E' stato recuperato attorno alle 18 dai tecnici del CNSAS di Forni Avoltri l'escursionista che aveva lanciato grida di aiuto in corrispondenza della zona boschiva nei pressi del bivio per la Val di Preone, sopra l'abitato di Pozzis di Verzegnis. Si tratta di un giovane cacciatore del posto, D.B. L., di anni 28, che era rimasto bloccato in fondo ad un ripido canale con bassa vegetazione.

Il ragazzo aveva cercato una scorciatoia per rientrare in paese, ma si è ritrovato bloccato nella discesa in prossimità di un salto di roccia, senza più riuscire a proseguire in nessuna direzione. Le sue grida sono state avvertite da un abitante di Pozzis che ha dato l'allarme al 112 alle 15. I tecnici del CNSAS, in collaborazione con gli uomini della Guardia di Finanza, sono riusciti a raggiungere il cacciatore percorrendo un tratto in traverso con le corde e quindi a calarlo fino alla strada sottostante. Il ragazzo era in buone condizioni ed è rientrato autonomamente alla propria abitazione. Melania Lunazzi

 

C.N.S.A.S. Servizio Regionale Friuli Venezia Giulia - C.P. 19, 33010 Osoppo (UD) C.F. 93008660305 - ..:: Layout dk2011 ::..