ROMANS Orgogliosa del suo illustre concittadino, anche se da molti anni questi vive con la famiglia a Canazei, la comunità di Versa ha accolto con gioia il conferimento a Gino Comelli, nato nella frazione romanese stessa, dell'onorificenza di Ufficiale "Al Merito della Repubblica". Classe 1954, Gino Comelli ha dedicato la sua vita alla montagna e al soccorso alpino, che lo stesso ha raccontato, come ospite d'onore, nel corso della recente affollata serata del Martedì d'Autore", promossa dal Circolo Acli "Mario Fain" di Romans e tenutasi nei locali di Casa Zotter a Versa, dove il popolare Gino ha incantato il gran pubblico raccontando le sue gesta davanti a tanta gente, compresi i genitori e i fratelli che vivono a Versa. Maestro di sci, Gino è iscritto fin dal 1980 come volontario al Soccorso alpino nazionale nella stazione Alta Val di Fassa. È pure socio fondatore nel 1990, dell'associazione onlus "Aiut Alpin Dolomites", con sede in Val Gardena, associazione di soccorso alpino che gestisce un servizio di elisoccorso nelle valli Ladine (attualmente è presidente al quarto mandato). Nel settembre 2010 la stazione del soccorso alpino, da lui diretta, ha ricevuto la Targa d'argento, quale premio internazionale di Solidarietà Alpina: in passato tale premio era stato consegnato a personalità come il Dalai Lama, sua Santità Giovanni Paolo II e fra i pochi politici a Graziano Romanin di Forni Avoltri.

Edo Calligaris

C.N.S.A.S. Servizio Regionale Friuli Venezia Giulia - C.P. 19, 33010 Osoppo (UD) C.F. 93008660305 - ..:: Layout dk2011 ::..