Imbarco UCVZONCOLAN. Tra le varie attività che svolge il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del Fvg, c’è anche l’evacuazione delle persone nel caso di un blocco agli impianti a fune gestiti da Promotur. I volontari del Cnsas infatti, sono addestrati per intervenire sulle cabinovie e sulle seggiovie dei poli sciistici regionali in caso di guasti o emergenze. Proprio per questo, nel corso dell’anno, sono previste una serie di esercitazioni, in modo da provare i diversi scenari di intervento.

Ogni stazione del Cnsas si occupa della sicurezza di uno o più poli: quella di Cave del Predil di Tarvisio e Sella Nevea, le stazioni carniche dei poli di Zoncolan e Forni di Sopra, quelle del pordenonese del Piancavallo. Ogni gruppo, in accordo e con il supporto del personale Promotur, simula un intervento nella propria stazione sciistica di riferimento.  Nei giorni scorsi c’è stata un’esercitazione nel polo dello Zoncolan, che ha impegnato una quindicina di uomini. I volontari hanno operato in una delle seggiovie della località carnica, ipotizzando il blocco dell’impianto. È stata simulata la possibilità che alcuni sciatori restassero bloccati a metà del percorso della seggiovia, sospesi nel vuoto. Due gli interventi possibili: il primo prevede il raggiungimento delle persone bloccate attraverso la discesa dei soccorritori del Cnsas lungo la fune dell’impianto. Una volta raggiunti, gli sciatori vengono calati a terra con l’ausilio di corde e funi. Più spettacolare il recupero con l’ausilio di un elicottero (messo a disposizione dalla Pc regionale): in quel caso, come è stato provato sullo Zoncolan, uno dei soccorritori si cala dal mezzo aereo utilizzando un verricello, raggiunge gli sciatori bloccati e, uno alla volta, li accompagna al suolo.

Per abbattere i tempi di intervento in caso di valanga inoltre, per tutta la stagione, un’unità cinofila del Cnsas o del Soccorso alpino della Gdf è a disposizione nella base aerea della Pc di Tolmezzo.  I 13 cani con i loro conduttori, nei giorni scorsi, si sono addestrati a Sella Nevea.(a.c.)

da Messaggero Veneto - 27 Dicembre 2012

C.N.S.A.S. Servizio Regionale Friuli Venezia Giulia - C.P. 19, 33010 Osoppo (UD) C.F. 93008660305 - ..:: Layout dk2011 ::..